Il 2 giugno 2015 è entratoin vigore il Provvedimento numero 229/2014 del Garante della Privacy. Questa normativa prevede che l’utente sia informato e debba dare il proprio consenso all’utilizzo dei cookies su ogni sito web.

Se hai un sito web non essere conforme alla normativa potrebbe costarti sanzioni molto salate.

Cosa sono i cookies?

I cookies sono dei piccoli file di testo che vengono scaricati sul tuo browser quando visiti un sito web.

Esistono diversi tipi di cookies e che hanno funzoni diverse.
I cookies tecnici sono strettamente legati all’utilizzo del sito che si naviga.

I cookies di profilazione, sono invece quelli da gestire con assoluta attenzione. Infatti, servono a raccogliere informazioni relative all’utente ed a crearne un vero e proprio profilo (come indicato dal termine stesso). I dati raccolti vengono quindi utilizzati successivamente, per esempio, per far apparire banner pubblicitari personalizzati.

E’ fondamentale che l’utente fornisca il proprio consenso all’utilizzo dei cookies.

E’ importante quindi che i cookies di profilazione vengano del tutto bloccati – per questo potrebbe essere necessario lavorare sui codici del tuo sito.

 

Informativa Estesa ed Informativa Breve

Affinché il tuo sito sia in linea con la normativa sull’utilizzo dei cookies, dovrai pubblicare due tipologie di informativa.

Informativa estesa

Questa può essere una pagina a sé all’interno del tuo sito o una sezione delle privacy policy. Deve essere raggiungibile tramite un link cliccabile posizionato su tutte le pagine del tuo sito (per esempio, nel footer).

L’informativa estesa deve contenere informazioni relative all’utilizzo dei dati personali, su che cosa sono i cookies, sulle diverse tipologie e come vengono utilizzate all’interno del sito, su come l’utente può fornire il proprio consenso o bloccarne l’utilizzo.

Informativa breve

L’informativa breve deve essere visualizzata (tramite pop up o barra di notifica) appena l’utente arriva sul sito web. Questa informativa deve notificare all’utente l’utilizzo dei cookies, spiegare come dare il proprio consenso ed includere il link all’informativa estesa.

 

Conclusioni

In conclusione ti consigliamo, per sicurezza, di farti redigere il tutto dal tuo legale di fiducia e successivamente puoi anche contattare noi per l’adegamento tecnico del tuo sito.

1646 View

Leave a Comment